A quale età si fa l’infarto?

Chiedersi a quale età si fa l’infarto sembra una domanda banale, che forse interessa di più il paziente del medico, ma si tratta invece di un importante quesito prognostico dalle rilevanti implicazioni cliniche. Vediamo di capire perché. L’evento infarto, o sindrome coronarica acuta, come oggi meglio si tende a definire, è un momento ben preciso in occasione del quale si verifica un danno ischemico del miocardico, ma in realtà si tratta del risultato di una (lunga) storia fisiopatologica che conduce alla improvvisa ostruzione di una arteria coronarica. Il processo fisiopatologico sottostante all’infarto è infatti la nascita ed evoluzione di una placca aterosclerotica. Questa placca richiede in genere anni per formarsi, consiste nel progressivo accumulo nello strato sotto-intimale della parete arteriosa di lipoprotei

Dura Lex, sed Lex!
Questa pagina è visualizzabile solo da Medici o altri Professionisti sanitari.


La norma richiede che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.
Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: