Notizie ed approfondimenti sulla prevenzione
e il trattamento delle malattie cardiovascolari
curate dalla Società Italiana Scienze Mediche.

Sezione realizzata con il contributo incondizionante di Daiichi Sankyo Italia srl
Segreteria, 13 Luglio 2021

Leucemia linfatica cronica

È la forma di leucemia più comune negli adulti, un tipo di cancro che colpisce i globuli bianchi e tende a progredire lentamente per molti anni. Colpisce principalmente le persone di età superiore ai 60 anni e è rara nelle persone di età inferiore ai 40. I bambini non sono quasi mai colpiti.
Gabriele Catena, 12 Luglio 2021

Statine e Demenza

Numerosi studi hanno suggerito un ruolo protettivo delle statine nei confronti dell’Alzheimer; altri, viceversa, hanno negato eventuali correlazioni positive con l’incidenza della patologia. Vi sono però alcuni studi che cercano di fare chiarezza sull'effetto pleiotropico delle statine in ambito neurologico.
Articolo Scientifico

I Video di .cuore

Semaglutide e obesità: un nuovo scenario terapeutico

L'obesità rappresenta uno dei principali problemi per la salute pubblica globale in quanto può portare ad insulino-resistenza, ipertensione arteriosa e dislipidemia. Con il programma globale di fase 3 “Semaglutide Treatment Effect in People with Obesity (STEP)”, è stata valutata l'efficacia e la sicurezza di Semaglutide somministrata in persone sovrappeso o obese, con o senza complicanze legate al peso.
Articolo Scientifico
Redazione, 8 Luglio 2021

Tumori della pelle

I tumori della pelle sono dovuti a una crescita fuori controllo di cellule anormali nell’epidermide, lo strato più esterno della pelle, causata da danni al DNA non riparati che innescano le mutazioni. Mutazioni che portano a una rapida moltiplicazione delle cellule della pelle, formando tumori maligni. I principali tumori cutanei sono: Carcinoma basocellulare Carcinoma a cellule squamose […]
Enzo Manzato, 7 Luglio 2021

Linee guida ed evidenze cliniche

Le Linee Guida raccolgono le informazioni provenienti dal mondo scientifico, in particolare dagli studi clinici randomizzati e controllati, per formulare delle raccomandazioni su come trattare i nostri pazienti.
Articolo Scientifico
Enzo Manzato, 2 Luglio 2021

L’unione fa la forza

La farmacologia clinica ha da tempo insegnato che l’uso combinato di più di un farmaco, in particolare quando i farmaci impiegati hanno meccanismi di azione diversi ma complementari, ha molti vantaggi rispetto all’uso di un singolo farmaco. Soprattutto una migliore efficacia con un minore carico di effetti collaterali.
Articolo Scientifico