Elio Staffiere

3 articoli
Responsabile Cardiologia Casa di Cura San Francesco, Bergamo

Cuore e Psiche

Il ruolo di fattori psicosociali nella genesi e nel decorso delle malattie cardiovascolari è da tempo riconosciuto. Attraverso l’analisi dei fattori emotivi come fattori di rischio un medico attento può valutare con maggior attenzione il proprio paziente e stratificare un migliore follow-up.

Fibrillazione atriale e rischio tromboembolico

Il rischio di ictus non è omogeneo. Varia da 0,4 a 12% per anno a seconda del contesto clinico. Ad una stima sulla quale decidere come trattare un paziente fibrillante si è giunti con l’unione dei dati provenienti del gruppo Atrial Fibrillation Inverstigators (AFI) mediante l’analisi di 5 trials (17) e dal trial SPAF (18). Nasceva cosi un modello unico di rischio il CHADS2 score…

flying pill tablet capsule levitation medicine. medical treatment for disease flu virus

Anticoagulanti orali diretti a basse dosi

Avendo gli anticoagulanti diretti (DOAC) una farmacocinetica e farmacodinamica prevedibile e riproducibile, un rapporto lineare tra dose, concentrazione plasmatica ed effetto anticoagulante, appare evidente come una dose congrua sia di fondamentale importanza per una corretta prevenzione dello stroke nei pazienti portatori di fibrillazione atriale.