Il colesterolo nel paziente anziano

È legittimo dedicare minore attenzione agli interventi di controllo della colesterolemia nei soggetti oltre i 75 anni di età, specie se in prevenzione primaria?

Molti clinici risponderebbero probabilmente positivamente a questa affermazione. Due lavori usciti assieme sull’autorevole the Lancet, corredati da un editoriale di accompagnamento, suggeriscono invece (peraltro in buon accordo con le indicazioni al proposito delle linee guida ESC/EAS del 2019) (1) che un buon controllo della colesterolemia sia in grado di ridurre l’incidenza delle malattie cardiovascolari, senza influenzare negativamente la mortalità per tutte le cause (e quindi senza indurre effetti sfavorevoli su altre patologie) anche in età molto avanzata, addirittura fino al secolo di vita. 

I due lavori citati sono caratterizzati da un impianto sperimentale differente, e per certi versi complementare.

Primo Studio

Il primo (2) è un ampio studio di coorte, condotto a Copenhagen su oltre 90.000 soggetti, che ha valutato l’effetto di un aumento della colesterolemia totale ed LDL in soggetti di diversa età, osservando come al crescere della colesterolemia LDL il rischio di eventi coronarici aumenti in maniera significativa anche nelle decadi più avanzate della vita.
Il rischio relativo di infarto miocardico associato ad un aumento del colesterolo LDL di una mmol/L (circa 39 mg/dL) è infatti analogo in tutte le decadi a partire dai 50 anni (RR: 1,25-1,29): ma in termini assoluti lo stesso aumento si associa ad un incremento di 2,5 casi per 1.000 soggetti per anno oltre gli 80 anni di età, di circa 1,2 casi tra i 70 ed i 79 anni, e di 0,8 casi nelle decadi di vita precedenti.
L’NNT a 5 anni per evitare un caso di infarto miocardico, considerando tale relazione come completamente reversibile ed immaginando di utilizzare una statina di media efficacia, risulterebbe pari ad 80 nei soggetti di età 80-100 anni, e a 439 tra i 50 ed i 59 anni di età.

Dura Lex sed Lex - Accesso riservato

Questa pagina è visualizzabile solo da personale medico…. La norma prescrive che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.

Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.