Effetti sulla massa ossea: confronto tra warfarin e apixaban

Loredana Sutera MD, Giovanni Fazio. MD, Phd FESC, FEACVI, FHFA
Department of cardiology, internal medicine, angiology and long term care – Triolo Zancla Hospital -Palermo

Introduzione

Alcuni studi scientifici evidenziano un’associazione tra fratture ossee e assunzione a lungo termine di anticoagulanti orali, in particolare di warfarin.

Alcuni studi scientifici evidenziano un’associazione tra fratture ossee e assunzione a lungo termine di anticoagulanti orali, in particolare di warfarin. Esso, infatti, agisce interferendo con la gamma carbossilazione dei residui di acido glutammico sui fattori della coagulazione II, VII,IX e X.

Dura Lex sed Lex - Accesso riservato

Questa pagina è visualizzabile solo da personale medico…. La norma prescrive che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto. Se questo messaggio dovesse apparire anche dopo aver effettuato il login, sarà semplicemente necessario aggiornare la pagina e sarà completamente visibile