7 aprile, Giornata mondiale della salute

image_pdfSalva in PDF

La Giornata Mondiale della Salute è un evento internazionale che si celebra ogni anno il 7 aprile, volendo ricordare al mondo un tema determinante a livello globale: il raggiungimento del miglior livello possibile di benessere da parte della popolazione mondiale. L’aspetto decisivo riguarda la definizione stessa di salute, che viene intesa non solo come l’assenza di malattia ma un benessere sia fisico che mentale.

Questa ricorrenza è strettamente legata all’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO, World Health Organization) e quest’anno, forse più che negli anni scorsi, questa celebrazione viene vista con attenzione e speranza, per via del sottotesto legato all’interazione tra benessere e nuovo coronavirus.

7 aprile, perché questa data?

L’edificio sede dell’Organizzazione mondiale della Sanità a Ginevra – fonte: wikimedia commons

La giornata mondiale della salute (World Health Day in inglese) è fissata per il 7 aprile di ogni anno e in questa data si concentrano le attività di sensibilizzazione, formazione e condivisione delle ricerche. Ma perché è stata scelta proprio questa data?

Il 7 aprile è l’anniversario della fondazione dell’OMS (in realtà la fondazione è avvenuta il 22 Luglio del 1946, ma ha iniziato le proprie attività nel 1948, segnando quindi l’ultima data come momento di celebrazione), ed è per questo che la Giornata Mondiale della Salute si celebra ogni anno per richiamare con forza l’attenzione su uno specifico tema dedicato alla salute che incide sullo scenario mondiale.

Dal 2018, l’attenzione della giornata si è concentrata su un tema fondamentale: universal health coverage. Vale a dire la copertura mondiale dal punto di vista sanitario. Un obiettivo ambizioso? 

Certo. Ma che riuscirebbe a tamponare (se non risolvere) una serie di disuguaglianze endemiche che poi sono la causa di problemi economici e geopolitici che portano intere popolazioni a gravi condizioni di malnutrizione e carestia (ne abbiamo parlato affrontando il tema delle dislipidemie nel terzo mondo, ad esempio). Una situazione che spesso sfocia in conflitti e flussi migratori.

Qual è l’obiettivo della giornata mondiale della salute?

Lo scopo di questo appuntamento è dedicato alla condivisione e sensibilizzazione di tematiche che cambiano ogni anno. Tutto questo per aiutare il raggiungimento omogeneo, a livello mondiale, di uno standard superiore rispetto alla salute dell’essere umano. Senza distinzioni di latitudine e longitudine.

Per raggiungere quest’obiettivo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affiancato a questa giornata anche altri appuntamenti più specifici come la giornata mondiale della tubercolosi e quella contro l’AIDS. Senza dimenticare la giornata mondiale contro la malaria e quella senza tabacco.

I temi delle edizioni precedenti della giornata mondiale

L’OMS usa la leva dell’anniversario di fondazione come un’opportunità per celebrare il suo lavoro e per evidenziare una priorità sanitaria globale. Ogni anno c’è un tema sul banco, spesso è legato a un’urgenza o a un evento di importanza e sensibilità planetaria. Qualche esempio concreto?

Nel 2012 il tema era la relazione tra invecchiamento e salute, mentre nel 2016 è stato affrontato un tema molto delicato come il diabete. E nel 2017 l’attenzione si è spostata verso la depressione. 

Mostrando così un lato della Giornata Mondiale della Salute già sottolineato: non si affrontano solo temi legati alle malattie trasmissibili e alle epidemie ma si devono mettere in risalto anche quei temi di malessere interno alla persona, che passano in second’ordine Ma che mettono a rischio la salute delle persone non meno dei virus o dei batteri. Qual è, invece, il tema della Giornata Mondiale della Sanità nel 2021?

L’importanza della giornata mondiale della salute nel 2021

Oggi quest’appuntamento è decisivo dato che la salute è messa a dura prova dall’epidemia da nuovo Coronavirus. Il Sars CoV-2 ha messo a dura prova la popolazione mondiale ed è proprio per questo che nell’edizione 2021 viene messo in evidenza. Sottolineando un punto: la salute è diseguale.

“Our world is an unequal one. As Covid-19 has highlighted, some people are able to live healthier lives and have better access to health services than others – entirely due to the conditions in which they are born, grow, live, work and age”.

Questo secondo il sito web www.who.int. L’analisi dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità non lascia dubbi: il Covid-19 ha evidenziato un aspetto importante che in parte già conosciamo, alcune persone hanno una vita più sana e avere un accesso diretto ai servizi sanitari rispetto ad altre. 

Questo a causa delle condizioni in cui nascono, crescono e vivono. Ecco perché oggi il tema della giornata mondiale della salute riguarda la possibilità di costruire un mondo più giusto e sano.

Perché è importante ricordare questa giornata?

Anche se gli appuntamenti saranno sicuramente ridotti a causa della pandemia, è sempre decisivo il lavoro di conferma della diffusione di un tema come quello della salute condivisa e diffusa. 

Ma soprattutto uguale per ogni popolazione. I dati sono chiari: la pandemia ci ha costretti a rivalutare la maggior parte delle nostre attività e solo con uno sforzo comune possiamo uscirne vittoriosi. Ed è proprio questo il messaggio che dobbiamo far emergere da questa giornata così importante.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di profilazione. Continuando nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookies esclusivamente per finalità statistiche. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi