I nutraceutici nella prevenzione cardiovascolare

Una valida opzione terapeutica?

L’atteggiamento verso gli integratori alimentari, i cosiddetti nutraceutici, è molto cambiato in questi anni recenti, fondamentalmente grazie all’emergere di una visione “nutraceutica” a partire dal termine e dalla definizione stessa.

Decisiva per questi prodotti è stata la mole crescente di dati pubblicati relativi a studi condotti secondo protocolli realizzati con disegno sul tipo di quelli in uso per i farmaci, oltre a posizioni precise prese sull’argomento da parte di Società scientifiche, Aziende Farmaceutiche ma anche di Media e Consumatori.

Un’analisi degli aumentati fabbisogni di integratori riconosce fondamentalmente tre diverse concause principali:

Dura Lex sed Lex - Accesso riservato

Questa pagina è visualizzabile solo da personale medico…. La norma prescrive che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.