Intelligenza artificiale e cura delle malattie

L’applicazione dell’intelligenza artificiale in medicina, in questi anni, è oggetto di studio da parte delle grandi aziende informatiche globali. Avere a disposizione degli algoritmi in grado di apprendere da milioni di dati clinici è importante per intervenire, velocizzare e migliorare l’accuratezza della diagnosi (oltre che ad ovviare all’errore umano).L'AI potrebbe essere determinante, inoltre, nello scoprire nuove applicazioni farmaceutiche e nell’identificazione del rischio per i pazienti attraverso lo studio delle cartelle cliniche. Al tempo stesso, parallelamente allo sviluppo di algoritmi e di intelligenze artificiali, sono molti gli esperti di Etica, informatica e bioetica critici riguardo all'espansione dell'intelligenza artificiale in medicina. Diagnosticare le malattie con l’intelligenza artificiale Com

Dura Lex, sed Lex!
Questa pagina è visualizzabile solo da Medici o altri Professionisti sanitari.


La norma richiede che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: