Lipoproteine a bassa densità in aterosclerosi e malattie cardiache

Il ruolo delle lipoproteine a bassa densità nell’aterosclerosi e nelle malattie cardiache Che cosa sono le lipoproteine a bassa densità e perché sono un rischio per l’aterosclerosi e le malattie cardiache? Esistono 5 tipi principali di lipoproteine: ChilomicroniLipoproteine a densità molto bassa (VLDL)Lipoproteine a densità intermedia (IDL)Lipoproteine a bassa densità (LDL)Lipoproteine ad alta densità (HDL) Poiché i grassi sono insolubili in acqua, il colesterolo non può essere trasportato da solo nel sangue, ma è attaccato a proteine idrofile, che trasportano diversi tipi di grassi oltre al colesterolo, come trigliceridi e fosfolipidi. Le combinazioni di grassi e proteine sono chiamate lipoproteine. Le lipoproteine a bassa densità sono anche conosciute con il nome di colesterolo "cattivo" e costituiscono la

Dura Lex, sed Lex!
Questa pagina è visualizzabile solo da Medici o altri Professionisti sanitari.


La norma richiede che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.
Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: