Prevenzione primaria: medicina di precisione o prevenzione di massa?

Prof. Enzo Manzato - Università degli Studi di Padova

La prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari è un argomento importante non solo per l’alta frequenza di queste malattie, ma anche perché riguarda larga parte delle nostre popolazioni. Si tratta dunque di una questione di salute pubblica e come tale spesso viene trattata: la prevenzione primaria cardiovascolare si dovrebbe fare già dall’infanzia nelle scuole e proseguire con adeguati suggerimenti di natura salutistica, dalla alimentazione al fumo e alla attività fisica.

Una meta-analisi

Non sorprende che i giornali scientifici medici diano spazio a studi che riguardano la prevenzione primaria, sia per risvolti sociali che per suggerimenti farmacologici. Nell’articolo in questione si tratta di una ennesima meta-analisi condotta utilizzando i dati di singoli soggetti che hanno partecipato a 3 diversi studi aventi per oggetto l’impiego di una poli-pillola con o senza aspirina.

Dura Lex sed Lex - Accesso riservato

Questa pagina è visualizzabile solo da personale medico…. La norma prescrive che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto.

Please accept [renew_consent]%cookie_types[/renew_consent] cookies to watch this video.