In che modo il sovrappeso influisce sulla salute del cuore?

image_pdfSalva in PDF
Obesity, unhealthy weight. Nutritionist inspecting a woman’s waist using a meter tape to prescribe a weight loss diet

Essere in sovrappeso influisce sulla salute del cuore, poiché quest’organo deve esercitare più forza per pompare il sangue.

Sovrappeso e obesità giocano un ruolo importante nell’aterosclerosi e nelle malattie coronariche. Diversi studi hanno anche dimostrato una relazione fra l’obesità e le malattie cardiovascolari (malattia coronarica stabile, infarto miocardico acuto, insufficienza cardiaca, aritmie cardiache e morte cardiaca improvvisa).

Da un’analisi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità del 2016[1]1 è stato rilevato che il 39% della popolazione mondiale al di sopra dei 18 anni è in sovrappeso, di cui il 13% è obeso.

La misura del sovrappeso

L’indice di massa corporea misura l’entità dell’obesità, ma non fornisce informazioni sulla distribuzione del grasso, che è di grande importanza nel rischio cardiovascolare.

Nuove misurazioni cliniche sono state introdotte per ovviare a questa lacuna, come la circonferenza addominale e il calcolo del rapporto vita/fianchi, per caratterizzare l’obesità centrale o addominale.

La circonferenza addominale superiore a 102 cm negli uomini e superiore a 88 cm nelle donne indica l’obesità centrale e comporta un aumento del rischio cardiovascolare. Un rapporto vita/fianchi superiore a 0,9 negli uomini e superiore a 0,85 nelle donne indica un’obesità centrale.

Come il sovrappeso influisce sulla salute del cuore

L’obesità contribuisce in 3 modi alle malattie cardiache:

  1. Aumento dei livelli di colesterolo. L’obesità può causare un picco nei livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi, ma può anche abbassare il colesterolo buono delle lipoproteine ad alta densità. Il colesterolo HDL è importante per rimuovere il colesterolo cattivo e lavorare per ridurre il rischio di malattie cardiache.
  2. Aumento della pressione sanguigna. Gli individui in sovrappeso hanno bisogno di più sangue per fornire ossigeno e sostanze nutritive all’organismo e questo provoca un aumento della pressione sanguigna. Il corpo richiederà anche più pressione per spostare questo sangue. L’ipertensione è anche una causa comune diinfarto, che si verifica spesso in individui obesi.
  3. Diabete. Colesterolo alto, pressione sanguigna e attacchi di cuore non sono le uniche condizioni mediche che interessano chi è in sovrappeso. Gli individui obesi hanno anche una maggiore probabilità di sviluppare il diabete.

Essere in sovrappeso può causare l’accumulo di materiale grasso nelle arterie (i vasi sanguigni che portano il sangue agli organi). Se le arterie che portano il sangue al cuore vengono danneggiate e ostruite, si può verificare un infarto; mentre le arterie ostruite o danneggiate che portano il sangue al cervello possono portare a un ictus.

Il grasso corporeo è quindi indice di cattiva salute?

No, perché l’organismo ha bisogno di grasso corporeo per rimanere in salute, ma quando è in eccesso, specialmente intorno alla vita, è un rischio per la salute.

Esistono diversi tipi di grasso nel corpo e di solito ci si preoccupa del cosiddetto grasso sottocutaneo, che si trova direttamente sotto la pelle.

Ma è il grasso viscerale, che circonda gli organi interni come cuore e fegato, che può provocare un maggiore rischio per la salute. Infatti il grasso viscerale influenza il funzionamento degli ormoni e può:

  • aumentare il colesterolo nel sangue
  • aumentare la pressione sanguigna
  • aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Tutti questi fattori di rischio sono strettamente legati alle malattie cardiache e circolatorie.

Gli effetti negativi del sovrappeso sulla salute del cuore

Ipertensione. Il sovrappeso provoca cambiamenti nel metabolismo del corpo, fattore controproducente per mantenere la salute. Le cellule adipose hanno una delle maggiori riserve di sangue per unità di peso nel corpo.

Quando queste scorte aumentano, aumenta anche la richiesta di sangue nel cuore, quindi il corpo aumenterà la costrizione delle arterie, che causa l’ipertensione.

Diabete di tipo 2. Un altro cambiamento metabolico causato dal sovrappeso è la resistenza all’insulina. Le persone con diabete sono considerate affette da malattie cardiache o blocchi delle arterie cardiache.

Apnea notturna. Il sovrappeso può sviluppare questo disturbo (chi ne è affetto smette di respirare durante il sonno per pochi secondi). In questo caso il corpo aumenta la costrizione dei vasi sanguigni e provoca ipertensione.

Ciò può causare aritmie come fibrillazione atriale o battito cardiaco irregolare, che aumenta il rischio di ictus e insufficienza cardiaca congestizia.


[1] “Obesity and overweight”, 9 giugno 2021, https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/obesity-and-overweight.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: