XIII Congresso Nazionale: i Topics

Venezia, 6/8 Dicembre 2024
Sala del Ridotto del Grand Hotel Monaco & Grand Canal

Clicca qui per visualizzare tutti i Topics
Clicca qui per visualizzare la Brochure

La programmazione del XIII Congresso Nazionale SISMED affronta una serie di temi di rilevante importanza nell’ambito della medicina interna, della cardiologia e delle specialità ad esse collegate, con un focus particolare sui disturbi cardiovascolari, metabolici, e sulle patologie croniche. Il Congresso coprirà una gamma estesa di argomenti, riflettendo l’evoluzione delle conoscenze scientifiche e delle necessità cliniche in queste aree. 

Di seguito alcuni argomenti, mentre più in basso sono riportati tutti i topics su cui si concentrerà il congresso.

Fattori emergenti in ambito cardiovascolare

L’identificazione di nuovi fattori di rischio cardiovascolare, oltre ai tradizionali, è fondamentale per la prevenzione primaria e secondaria delle malattie cardiovascolari. Questi includono marcatori infiammatori, misure avanzate di dislipidemia (come le particelle di LDL piccole e dense), e la genetica. La ricerca in questo campo mira a personalizzare le strategie preventive per ridurre il rischio individuale.

La valutazione e la gestione clinica del paziente iperteso

L’ipertensione rimane uno dei principali fattori di rischio modificabili per lo sviluppo di malattie cardiovascolari. La gestione ottimale dell’ipertensione richiede un approccio olistico che include modifiche dello stile di vita e, quando necessario, farmacoterapia. Le recenti linee guida sottolineano l’importanza di strategie di trattamento personalizzate basate su caratteristiche individuali.

Riduzione del rischio cardiovascolare nel paziente iperteso

Le dislipidemie contribuiscono significativamente al rischio cardiovascolare. La gestione efficace delle dislipidemie, principalmente attraverso l’uso di statine, inibitori di PCSK9, e altri agenti ipolipemizzanti, è cruciale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. La ricerca recente esplora l’efficacia e la sicurezza di nuovi agenti ipolipemizzanti come l’acido bempedoico.

Management delle patologie vascolari periferiche

Le patologie vascolari periferiche, compresa l’arteriopatia periferica, rappresentano una manifestazione importante della malattia aterosclerotica sistemica. La gestione ottimale richiede un approccio multidisciplinare per migliorare la qualità della vita dei pazienti e ridurre il rischio di eventi cardiovascolari maggiori.

Management delle patologie polmonari croniche e profilassi del tromboembolismo venoso

Le patologie polmonari croniche, come la BPCO, e il tromboembolismo venoso hanno significative sovrapposizioni e interazioni con le malattie cardiovascolari. L’ottimizzazione della gestione di queste condizioni richiede una comprensione approfondita delle loro interdipendenze.

Innovazioni in terapia: SGLT-2 inibitori e GLP-1 agonisti

Gli SGLT-2 inibitori e i GLP-1 agonisti stanno emergendo come potenti strumenti nel management del diabete di tipo 2, con evidenze crescenti dei loro benefici cardiovascolari e renali. La loro applicazione in diabetologia, cardiologia, e nefrologia rappresenta un’area di intensa ricerca e discussione.

Nuove frontiere in Medicina: dalla genomica alla medicina digitale

La genomica e la medicina digitale, inclusa l’intelligenza artificiale, stanno trasformando l’approccio alla diagnosi, al monitoraggio e al trattamento delle malattie. Questi strumenti promettono di personalizzare ulteriormente la medicina, migliorando gli esiti per i pazienti attraverso interventi più mirati e tempestivi.

Tutti i topics

  • Fattori di rischio emergenti in ambito cardiovascolare.
  • La valutazione e la gestione clinica del paziente iperteso.
  • Riduzione del rischio cardiovascolare nel paziente dislipidemico.
  • Management delle Patologie vascolari periferiche.
  • Management delle patologie polmonari croniche.
  • Profilassi del tromboembolismo venoso.
  • La Cirrosi epatica: impatto clinico nell’ambulatorio dell’epatologo e del medico di famiglia
  • Management della Terapia Anticoagulante nei diversi scenari clinici.
  • La gestione delle epatopatie croniche: condivisione tra ospedale e medicina territoriale.
  • Gestione della patologia polmonare cronica: percorsi condivisi tra ospedale e territorio.
  • Cuore e rene nello scompenso cardiaco.
  • SGLT-2 inibitori e GLP-1 agonisti in diabetologia, medicina interna, nefrologia e cardiologia.
  • Deficit vitaminici
  • Nuove terapie per le malattie immuno-reumatologiche e rischio cardiovascolare.
  • Cardiologia dello Sport.
  • Sindrome coronarica e gestione del paziente cronico.
  • Il paziente cardiovascolare complesso nel rapporto ospedale-territorio.
  • Rischio cardiovascolare residuo e prevenzione cardiovascolare.
  • Gestione territoriale dello scompenso cardiaco cronico.
  • Dalle statine all’acido bempedoico sino agli inibitori del PCSK9: quale strategia nella riduzione del rischio?
  • La Malattia da reflusso gastroesofageo.
  • La patologia funzionale dell’ intestino.
  • La diagnostica per imaging nella gestione territoriale.
  • Intelligenza artificiale e medicina digitale.
  • Nuove prospettive sulle terapie geniche.
  • Iperuricemia e rischio cardiovascolare
  • Pericarditi acute e croniche, elettrocardiografia e clinica.
  • Nuove terapie oncologiche: stato dell’arte
  • Ruolo del MMG nella gestione proattiva della prevenzione della salute dell’osso
  • Gestione integrata dell’osteoporosi tra MMG e bone specialist
  • Bifosfonati storia attualità e prospettive.
  • Sarcopenia: trattare con forza nei pazienti complessi e fragili.