Come spiegare lo scompenso cardiaco

“Mamma, cosa fai tutto il giorno?”
È per rispondere a questa domanda fatta dalla figlia di nove anni che la Dott.ssa Rocca ha trovato le parole per spiegare il trattamento della patologia ai propri pazienti e, in ultima analisi, ha sviluppato il proprio metodo multidisciplinare per cercare di alleviare la fragilità conseguente alla malattia che tutti i pazienti devono fronteggiare dopo l’evento acuto.

La Dottoressa Patrizia Rocca è Cardiologa e responsabile della telemedicina per la direzione Socio sanitaria della ASST Bergamo Est.

clicca qui per vedere tutti i video di puntocuore