Fibrillazione atriale e comorbidità oncologica

Quale migliore trattamento ipocoagulante per il paziente?

È indiscutibile che il successo della terapia scoagulante o ipocoagulante, in particolare con i DOAC negli ultimi anni è acclarato nei pazienti con fibrillazione atriale, ma è altrettanto evidente il successo avuto con le terapie di trattamento oncologiche.

Dura Lex sed Lex - Accesso riservato

Questa pagina è visualizzabile solo da personale medico…. La norma prescrive che vi sia un filtro per le pagine contenenti dati su cure, indicazioni terapeutiche o contenuti simili. Iscriviti gratuitamente oppure, se già iscritto effettua il log in per leggere il resto del contenuto. Se questo messaggio dovesse apparire anche dopo aver effettuato il login, sarà semplicemente necessario aggiornare la pagina e sarà completamente visibile